Insetti in autunno, come evitarli

Insetti in autunno ce ne sono tanti e tutti in cerca di un’ospitata almeno sino alla primavera. Per trovare il calduccio di una casa che li permetta di passare sereni e tranquilli questo lungo periodo, sono pronti a passare da qualsiasi crepa nel muro e nel pavimento. Così come sono attenti e lesti ad intrufolarsi da una finestra lasciata aperta solo per far passare aria ogni tanto. Le prime piogge sono per il loro il segnale di cercar vitto e alloggio extra lusso. Le mura che danno verso sud ed ovest sono le loro preferite ad esempio perché sono quelle rivolte al sole e che quindi sono più calde e confortevoli rispetto alle altre. Un ottimo impianto di riscaldamento a energia solare da sfruttare. Altri ad esempio, come cimici e moscerini, preferiscono poi i colori tenui. Quindi li troverete maggiormente su questo tipo di pareti.

I seminterrati e e le cantine sono predilette invece dai millepiedi, come i coleotteri terriferi preferiscono al contrario, l’aria aperta e per questo eventuali aiuole vicino alle fondamenta sono le loro preferite. Il muro fornisce sempre un po’ di calore, anche se di sponda. E dentro casa? Qui attenti a formiche e scarafaggi. Ogni posto per loro è buono. Si adattano ovunque nell’appartamento. E quando si trovano proprio bene rilasciano una sostanza chimica che attira loro amici e parenti. Ed è così che si forma una colonia presso di voi domiciliata. Come evitare che si accasino da voi gli insetti in autunno non è molto difficile. Un intervento preventivo da parte di un professionista con insetticidi ad hoc, scelti a seconda del caso, impedirebbe ad esempio l’ingresso dall’esterno. Oppure se l’invasione è già in atto, si potrebbero usare altri rimedi. Insetticidi che vengono ingeriti dagli insetti ma che sono a rilascio prolungato, facendo così modo che raggiungano la loro colonia e ne trasmettano l’effetto letale.

Link: https://www.dorta.it/news/insetti-in-autunno-come-evitare-che-si-accasino-da-voi/

Condividi